Regesture Study - Wam! Festival

Vai ai contenuti

Menu principale:

INFO EVENTI


Complesso ex-Salesiani : Sabato 4 luglio 21:00
artista in residenza a WAM! 2015, presenta l'esito della sua ricerca in città
danza


Gala Moody

Regesture Study

di Gala Moody, in collaborazione con i residenti di Faenza
Suono: Matthieu Vergez
Collaborazione artistica: Paola Ponti


Questo assolo continua l'esplorazione dei temi di comunità, movimento umano e manifestazione. L'interesse di Gala per la performance art, e il punto in cui il movimento quotidiano diventa danza, arte o performance. L'artista condurrà una serie di interviste spontanee con i residenti faentini, nelle rispettive case. Aprirà con essi un dialogo a proposito di se stessi e della propria vita, concentrandosi sui temi del movimento umano. Questo scambio reciproco sarà il 'tessuto' della sua performance. In questo modo, Gala sarà curatrice dei loro movimenti, che utilizzerà in performance. Questi movimenti e gesti, che hanno radice nelle loro tradizioni culturali profonde, verranno distillati, e agiti in un certo tempo e luogo, attraverso il corpo dell'artista. In questo modo la performance di Gala Moody sarà una sorta di cerimonia sui rituali che esistono dentro il raggio della performance, e lo scambio culturale e artistico diretto tra me e la gente di Faenza.
Penso che oggi più che mai dobbiamo sforzarci da una parte di superare le barriere culturali verso l'esterno, e allo stesso tempo di andare ancora più a fondo dentro di noi e superare le proprie barriere interne. Quando oltrepassiamo i confini della nostra conoscenza e comprensione, siamo in grado di vivere al di là del dettato del nostro mondo attuale.

Gala Moody (Perth, 1984) ha lavorato per Leigh Warren & Dancers in Adelaide prima di trasferirsi in Belgio per lavorare con Charleroi Danses / Michelle Anne de Mey.
Da allora vive a Bruxelles, e lavora come ballerino con Wim Vanderkeybus / Ultima Vez, Romeo Castellucci, Cie TPO, Louise Chardon, tra gli altri.
Opere personali e le installazioni di Gala sono state eseguite in varie piattaforme, tra cui il Next Wave Festival (Melbourne) Quantum Leap (Canberra), Creation Dance (Melbourne), Adelaide Fringe Festival, Ivo Dimchevs Volksroom (Bruxelles), La notte dei musei Fevor (Bruxelles), andWhatBeside (s) Morte (Anversa)
Nel 2012 ha creato Cie.OFEN con il compagno ballerino Michael Carter (Tanztheater Wuppertal Pina Bausch). Il loro secondo lavoro full length vedrà la sua premier in un festival a cura di Wim Vandekeybus a Kortrijk questo ottobre.

www.cieofen.com

 
Torna ai contenuti | Torna al menu